Quantcast

Brescia, bloccati parcheggiatori abusivi

Nei pressi dell'ospedale Civile, gli agenti hanno fermato e sanzionato, con multe da 130 euro, otto parcheggiatori che non avevano i documenti d'identità.

(red.) Resta costante l’impegno della Polizia Locale nell’attività di contrasto dei parcheggiatori abusivi. Oggi, martedì 14 marzo, gli agenti hanno svolto un intervento mirato, che ha interessato la zona dell’ospedale civile, del ring e del controring. Dalle 8 alle 12 di questa mattina, quattro pattuglie del servizio territoriale hanno sanzionato otto parcheggiatori abusivi.

Gli uomini, ai quali è stata sequestrata una modica somma di denaro, sono stati accompagnati dagli agenti al Comando di via Donegani e sono stati multati, sulla base del Regolamento di Polizia Urbana, con sanzioni da 130 euro. Tre parcheggiatori, che non erano in possesso dei documenti di identità, sono stati segnalati alla Questura che sta valutando se inviarli a un centro di identificazione ed espulsione per poi procedere al loro allontanamento dal territorio nazionale.

Tra i fermati, inoltre, c’era un minorenne che, in mancanza dei genitori, è stato affidato a una comunità protetta cittadina in attesa di verificare la sua posizione. Nel corso dell’operazione gli agenti, infine, hanno recuperato della merce abbandonata durante la fuga e hanno emesso due sanzioni per violazioni annonarie nei confronti di due parcheggiatori, sorpresi a vendere merce abusivamente.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.