Quantcast

Rimpatriato albanese con precedenti penali

Intercettato a bordo di un auto dalla Polizia Locale di Palazzolo d'Oglio, l'albanese è stato fermato e, dopo alcuni controlli, fatto rimpatriare in Albania.

Più informazioni su

(red.) Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, il 19 gennaio 2017 verso le 14, la Polizia Locale di Palazzolo sull’Oglio, guidata dal Comandante Claudio Modina, ha intercettato un veicolo con a bordo due persone, una delle quali nota alle forze dell’ordine, per aver già commesso fatti illeciti in Italia.

“La pattuglia di servizio, decisa a procedere al controllo del soggetto, dopo averlo seguito, giunti fuori dal centro abitato e in condizioni di sicurezza adeguate, ha provveduto al fermo del veicolo. Dei due soggetti fermati, mentre il passeggero è risultato essere in regola, l’altro, cittadino albanese di circa 30 anni è risultato avere in pendenza un rigetto del permesso di soggiorno“.

“Gli Agenti della Polizia locale hanno provveduto così a ulteriori controlli, al fine di procedere alle operazioni di rimpatrio. Il giorno 20 gennaio 2017, dopo l’udienza di convalida dal Giudice di Pace di Brescia, nel pomeriggio, il fermato è stato rimpatriato in Albania”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.