Quantcast

Ruba cavi di rame, arrestato dai carabinieri

Un cittadino albanese incensurato è stato fermato dai militari. Lo hanno colto in flagranza di reato con la macchina pienza zeppa di metallo pregiato.

(red.) Un albanese di 40 anni è stato arrestato perchè colto in flagrante mentre stava rubando dei cavi di rame. L’individuo, la notte scorsa, si è introdotto in un’azienda di Cazzago San Martino, in provincia di Brescia, ha caricato alcuni chili di metallo nel suo veicolo, più alcuni atrezzi da lavoro e quattro sedie in policarbonato.
Una pattuglia di carabinieri che stava perlustrando la zona si è però accorta che qualcosa non tornava e ha sorpreso il 40enne mentre stava per fuggire con il suo bottino (valore intorno ai 50mila euro). L’uomo ha cercato di allontanarsi a piedi ma è stato raggiunto e ammanettato dai militari. Era incensurato.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.