Bovezzo, rapina con pistola al discount

Il colpo ha fruttato 4 mila euro. Erano in tre, travisati con sciarpe e berretti, e hanno fatto irruzione nel supermercato sabato sera, prima della chiusura.

Più informazioni su

(red.) Lauto bottino quello arraffato da tre ignoti banditi che hanno messo a segno un colpo al discount “Dpiù” di Bovezzo (Brescia).
La rapina è avvenuta sabato sera, poco prima dell’orario di chiusura del supermercato.
I malviventi avevano il volto travisato da sciarpe e calcavano berretti scuri. Armati di pistola hanno fatto irruzione nel negozio quando erano presenti ancora tre cassiere e due clienti in fila vicino alle casse.
Uno dei rapinatori ha minacciato con l’arma una dipendente intimandole di consegnare il denaro, circa 4 mila euro. Quindi ha costretto le persone presenti a sdraiarsi per terra e a tenere il vico sul pavimento.
Presi i soldi, i tre rapinatori si sono dati alla fuga. Sul posto sono giunti i carabinieri di Gardone Valtrompia che hanno diramato subito ricerche a tappeto dei banditi, ma senza esito.
Potrebbero rivelarsi utili alle indagini delle telecamere di sorveglianza poste nel supermercato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.