Quantcast

Spari contro un bar, due arresti

Più informazioni su

Due colpi di fucile contro la saracinesca di un locale di Lumezzane.


(red.) I carabinieri di Gardone Valtrompia stanno indagando su un possibile atto di intimidazione avvenuto nella notte tra sabato e domenica nel Bresciano. Un 31enne di Lumezzane, e un 29enne residente a Sarezzo, sono stati arrestati perchè colpevoli di aver sparato con un fucile a canne mozze contro la saracinesca di un bar di Lumezzane. Due i colpi esplosi. Il gesto, però, è stato notato da una pattuglia dei militari di stanza nel paese della Valgobbia, che si sono messi a inseguire l'auto su cui viaggiavano i due 30enni; una Lancia Ypsilon 10.
Dopo un roccambolesco inseguimento per la Valtrompia, e un posto di blocco aggirato, i due sono stati fermati a piedi, mentre cercavano di far perdere le proprie tracce. Glli agenti hanno trovato anche l'arma, con matricola abrasa, usata per il gesto: era stata buttata dalla strada all'interno del parcheggio di un'azienda. Il 31enne e il 29enne sono stati denunciati per danneggiamento, porto abusivo d'arma da fuoco e ricettazione, visto che l'utilitaria su cui viaggiavano era stata rubata in Valcamonica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.