Fratoianni (Leu) a Cellino: “Su Balotelli parole da imbecille”

Il deputato di di Sinistra Italiana-Leu scrive un post su Facebook contro una battuta del presidente del Brescia calcio.

(red.) “Balotelli sta avendo qualche difficoltà nella sua squadra, il Brescia. Cose di calcio e di spogliatoio. Cellino, il presidente del Brescia, risponde alle difficoltà con battute razziste “Balotelli è nero sta lavorando per schiarirsi, ma è difficile” che per altro non fanno neanche sorridere, perché non hanno senso”. Lo scrive su Facebook Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana-Leu.

“E battute come questa -prosegue il parlamentare di Leu –  fanno capire quanto sia radicato il razzismo nel calcio, e purtroppo non solo in alcuni settori delle tifoserie. Perché non si fanno battute simili sui bianchi, quando ci sono difficoltà di rapporto?”.

“Signor Cellino, mi dispiace, ma lei ha usato parole da imbecille, che non fanno che aggravare – conclude Fratoianni – la condizione già compromessa del calcio in Italia. Vergogna”. Lo rende noto l’ufficio stampa di SI-Leu

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.