Quantcast

I migliori consigli per l’acquisto di un’auto usata a Brescia

Più informazioni su

    (red.) Hai deciso di acquistare una nuova automobile ma non vuoi, o non puoi, spendere troppi soldi? Allora è il caso di valutare l’acquisto di un’auto usata!
    Oggi, infatti, grazie alla digitalizzazione e alla nascita di rivenditori autorizzati online, acquistare auto usate è molto più semplice, veloce e sicuro rispetto a quanto lo fosse molti anni fa. Le offerte di auto usate a Brescia e dintorni sono numerose sia da parte di utenti privati che di concessionari e grazie al web è molto più semplice consultare e confrontare le diverse proposte.
    È chiaro però che l’acquisto dell’usato anche nella provincia bresciana comporta un livello maggiore di attenzione rispetto al nuovo. Ecco quindi alcuni consigli preziosi per guidarti verso l’acquisto della tua nuova auto usata in tutta trasparenza e sicurezza.

    Perché scegliere un’auto usata?

    Un’automobile usata, specialmente se a KM 0, è un ottimo investimento per riuscire a risparmiare denaro continuando però a fruire di tutti i vantaggi di possedere una vettura. Oltre all’incredibile abbattimento del costo iniziale, un’auto usata subisce una svalutazione significativamente inferiore rispetto a un’auto nuova.

    Dove acquistare un’auto usata?

    Le opzioni di acquisto di un’automobile usata a Brescia sono basicamente tre: da un privato, da un concessionario e da rivenditori autorizzati online. Acquistare da un privato permette di ottenere un ulteriore piccolo risparmio sul costo totale dell’auto.

    Ma questo è l’unico vantaggio in quanto un privato, dalla sua, purtroppo non può fornire garanzie certe.

    Acquistare l’auto da un concessionario fisico o da un rivenditore autorizzato online, invece, vuol dire poter fruire, secondo i termini di legge, di un periodo di garanzia lungo almeno un anno di tempo.

    Il nostro consiglio è quello, laddove possibile, di scegliere sempre questa seconda soluzione in quanto molti dei problemi di un’auto potrebbero non rivelarsi immediatamente, ma soltanto dopo qualche giorno/mese di utilizzo e in questo caso le spese da affrontare potrebbero essere anche molto alte.

    Check list controllo auto usata

    Per un check completo dell’auto si ha bisogno di focalizzarsi separatamente su eventuali danni visivi e meccanici dell’auto stessa. Per questo motivo, a meno che tu non sia un esperto, ti consigliamo vivamente di portare con te il tuo meccanico di fiducia, il quale si occuperà di controllare eventuali danni al motore, alle cinghie, ai freni e alla frizione.

    Il tutto mentre tu potrai controllare possibili segni di deterioramento dell’auto come ad esempio ruggine, ammaccature varie o segni di vernice andata via.

    Auto usata: documenti necessari all’acquisto

    Il controllo dei documenti è tanto importante almeno quanto lo sono tutti i controlli precedentemente menzionati, se non di più.

    È necessario sempre richiedere una visura del Pubblico Registro Automobilistico (il PRA) per accertarsi che non ci siano sulla vettura ipoteche o fermi amministrativi pendenti. Questi ti precluderebbero infatti l’utilizzo del veicolo fino al momento in cui non ne avviene l’estinzione da parte del vecchio proprietario.

    Infine, è essenziale verificare che tutte le spese di manutenzione menzionate dal venditore in fase di trattativa siano correttamente documentate da ricevute e fatture varie, oltre che il numero del motore e del telaio siano correttamente riportati sul libretto.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.