Pza Vittoria, allarme bomba. Ma era un trolley vuoto

Ieri pomeriggio un operaio che lavora in un cantiere al quadriportico ha notato la valigia abbandonata chiamando le forze dell'ordine. Tutto fermo per ore.

Più informazioni su

(red.) Ieri pomeriggio, giovedì 14 novembre, si sono vissuti momenti di apprensione in piazza Vittoria a Brescia, nel cuore del centro storico cittadino. A un certo punto uno degli operai che sta lavorando alla ristrutturazione del pavimento vicino al quadriportico ha notato un trolley abbandonato sul posto e ha quindi allertato le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti diversi mezzi dei carabinieri con i vigili del fuoco, la Polizia Locale e anche un’ambulanza, oltre agli artificieri provenienti da Milano. E infatti sono state adottate tutte le procedure del caso, mettendo in sicurezza e recintando la zona in cui si trovava la valigia, oltre a chiedere ai negozi ed esercizi pubblici più vicini di restare chiusi.

Uno schieramento di forze che ovviamente non è passato inosservato ai tanti bresciani e anche turisti che affollavano il centro storico. Subito la sensazione dava l’idea che si trattasse del trolley di un senza tetto che trascorre le notti nelle vicinanze e che potrebbe aver nascosto la propria valigia nel cantiere in attesa di riprenderla. Gli artificieri non hanno fatto brillare il trolley, ma l’hanno bucato per poi inserire una sonda e controllando che l’interno era vuoto. Disinnescata la minaccia, la piazza è stata riaperta dopo circa due ore e le forze dell’ordine si sono congedate ripristinando la circolazione sul posto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.