Cinghiali, “vanno riconosciuti i selecontrollori”

Più informazioni su

    (red.) “Siamo d’accordo con l’assessore regionale all’Agricoltura Rolfi: vanno riconosciuti i selecontrollori. Confidiamo in questo Governo, visto che il precedente, dello stesso colore politico di quello regionale, non lo ha fatto”. Lo dice Gianantonio Girelli, consigliere regionale del Pd, a proposito delle attività di selezione e controllo dei cinghiali sul territorio lombardo.

     

    “Tutte le Regioni, di ogni colore politico, da tre anni stanno chiedendo al Governo di riconoscere la figura dei selecontrollori, in modo da avere una maggiore efficacia nella gestione delle specie invasive – fa presente Girelli –. Perciò, condividiamo l’appello dell’assessore sperando che l’attuale Governo non faccia come quello a trazione leghista che da questo orecchio proprio non ci ha sentito”.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.