Lonato, “ho un coltello, non cercatemi“

Ieri due telefonate ai carabinieri da parte di qualcuno che diceva di essere armato tra le campagne. Ma invece ai posti indicati non è stato trovato nessuno.

Più informazioni su

(red.) Un fanatico mitomane o realmente una persona armata di coltello che si aggira tra le campagne di Lonato del Garda? Se lo chiedono i carabinieri bresciani e gli agenti della Polizia Locale dopo che ieri, mercoledì 6 novembre, sono arrivate due telefonate allarmanti. “Sono a San Tomaso e ho un coltello. Non cercatemi perché se vi vedo, mi ammazzo” è quanto avrebbe detto un individuo chiamando i militari.

L’uomo non è stato identificato e si pensa anche che possa essere una persona con disturbi psichici, senza abbandonare la pista di uno scherzo di pessimo gusto. In ogni caso i carabinieri e la Polizia si sono mossi sul posto tra le campagne indicate dalla telefonata anonima, ma senza trovare nessuno. E il mistero resta, mentre chi ha chiamato potrebbe essere denunciato per procurato allarme.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.