Stazione, pusher gambiano ferisce agente: arrestato

Lunedì pomeriggio il 35enne ha cercato di fuggire da via Foppa verso via Romanino ed è stato braccato. Si era appena disfatto di un sacchetto di hashish.

Più informazioni su

(red.) Lunedì pomeriggio 4 novembre gli agenti della Polizia Locale di Brescia hanno arrestato in città un gambiano di 35 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ma anche e soprattutto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’uomo si trovava con altri africani in via Foppa, una delle zone che con la vicina via Romanino, a due passi dalla stazione ferroviaria, è da sempre un crocevia dello spaccio. E infatti una pattuglia della municipale si è mossa sul posto per un servizio di controllo.

Proprio in via Foppa gli agenti si sono imbattuti nell’uomo, clandestino e noto alle forze dell’ordine sempre per droga, che si intratteneva con altri. Nel momento in cui il 35enne ha scoperto di essere l’obiettivo, si è disfatto di un sacchetto e ha cercato di fuggire in via Romanino. All’interno del pacchetto c’erano dei grammi di hashish e subito dopo l’uomo è stato fermato.

Ma non è stato semplice, visto che il pusher si è scagliato contro uno degli operatori provocandogli ferite a una mano e guaribili in un mese. E’ stato quindi arrestato e per lui il giudice ha convalidato il provvedimento e rinviato il processo per due settimane. Visto che è clandestino, si cercherà un’abitazione per fargli scontare i domiciliari e nel frattempo si è visto disporre il divieto di dimora a Brescia. L’agente ferito ha invece dovuto ricorrere alle cure al pronto soccorso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.