Mezza Zone al buio per maxi furto di cavi di rame

La razzia è stata commessa da una banda di malviventi tra il 29 e il 30 ottobre scorso, lasciando senza luce due vie. Si parla di un danno per 10 mila euro.

Più informazioni su

(red.) Da qualche giorno precedente a mercoledì 6 novembre due strade di Zone, nel Sebino, in provincia di Brescia, sono al buio a causa di una razzia commessa tra il 29 e 30 ottobre scorsi. Come dà notizia il Giornale di Brescia, il disagio sta interessando via Aldo Moro e Sebina dopo che una banda di malviventi ha rubato cavi di rame dell’illuminazione per circa un chilometro. Si parla di tre o quattro soggetti che prima di entrare in azione avrebbero persino cenato, visto che al fianco di una strada dove sono spariti i cavi c’erano persino dei rifiuti in questo senso.

Poi, con un lavoro certosino durato diverse ore e senza farsi notare – complici il buio e la nebbia – hanno rimosso i tombini e asportato i cavi per un valore, pare, di 10 mila euro. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri che stanno analizzando le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza, mentre il Comune sta valutando l’intervento di ripristino dell’illuminazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.