Via Villa Glori, due giovani pusher fermati da Polizia

Uno del Burkina Faso arrestato e l'altro marocchino minorenne denunciato. Entrambi durante il tentativo di fuga si erano scagliati contro gli operatori.

(red.) Giovedì scorso 17 ottobre gli agenti della Polizia Locale di Brescia sono stati impegnati in un consueto controllo per il contrasto alla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E hanno fatto centro in via Villa Glori quando hanno fermato due giovani, di cui un minorenne. Una pattuglia del Nucleo di Polizia Giudiziaria stava effettuando un controllo quando hanno sorpreso un giovane del Burkina Faso e un minorenne marocchino intenti a spacciare droga.

A quel punto hanno cercato di bloccarli, ma questi nella fuga si sono poi scagliati contro i due agenti. Infine, i pusher sono stati fermati e perquisiti. Addosso avevano 90 grammi di cocaina e oltre 500 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio. Quello del Burkina Faso è stato arrestato per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale, mentre l’altro è stato denunciato a piede libero alla procura dei minori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.