Writer bresciano bloccato alla stazione di Milano

Il giovane era intento con altri a imbrattare i treni in deposito alla stazione Centrale. E' stato l'unico beccato: sequestro di bombolette, disegni e guanti.

Più informazioni su

(red.) Era intento con altri a fare dei disegni e scritte sulle carrozzerie dei treni parcheggiati al deposito della stazione ferroviaria di Milano Centrale ed è stato anche l’unico beccato. Si tratta di un bresciano in trasferta e denunciato a piede libero per deturpamento e imbrattamento di cose altrui. E’ finito nei guai dopo un’operazione condotta dagli agenti della Polizia ferroviaria con i tecnici del servizio di Protezione aziendale di Trenitalia e per il contrasto ai graffitari.

Così nelle ore precedenti a venerdì 18 ottobre sono stati sorpresi alcuni giovani, di cui appunto anche il bresciano che è stato bloccato e si è visto sequestrare bombolette spray, bozze da disegno e guanti in lattice. Ora resta a piede libero.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.