Montichiari, finti venditori rapinano un‘anziana

Una coppia di presunti broker a vuoto più volte prima di colpire in casa di una pensionata in via Treramati. Le hanno portato via la borsetta, poi bloccati.

(red.) Non una truffa, ma un vero e proprio furto. Anche se, visto che l’oggetto del colpo non è stato più trovato, i malviventi non sono finiti in arresto ma hanno incassato solo una denuncia. E’ successo a Montichiari, nella bassa bresciana, dove una coppia di finti broker operativi per conto di un’impresa nazionale suonavano o bussavano alle porte dei cittadini proponendo dei contratti fasulli. Sono andati a vuoto un paio di volte prima di raggiungere, in via Treramati, l’abitazione di una pensionata. E qui, trovandosi di fronte all’anziana, sono prima riusciti a farsi aprire e poi a introdursi in casa.

Hanno quindi rubato la borsetta della signora per poi darsi alla fuga. O almeno al tentativo, visto che l’anziana era riuscita in tempo a verificare che i suoi effetti personali e il denaro erano spariti. Quindi, aveva allertato i carabinieri mobilitando sul posto quelli della stazione locale. E in effetti i due malviventi sono stati bloccati nelle vicinanze e denunciati. Tuttavia, non è stata trovata la borsetta di cui i ladri si sarebbero disfatti lanciandola in qualche vicolo nel momento della fuga e sapendo di essere stati individuati dalle forze dell’ordine.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.