Castiglione, bresciana armata di coltello in auto

Domenica notte una 33enne di Calvisano era ferma sulla vettura forse in attesa di qualcuno. I carabinieri l'hanno notata e ha cercato di nascondere una lama.

(red.) Nella notte tra domenica 6 e ieri, lunedì 7 ottobre, i carabinieri hanno compiuto un controllo a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova. Infatti, hanno notato un’auto Alfa Mito con i fari spenti e davanti a un’abitazione in un quartiere del paese virgiliano. Nel momento in cui a bordo del veicolo una donna ha notato l’arrivo dei militari, ha subito cercato di nascondere qualcosa sotto il tappetino del passeggero. E si è agitata quando i militari le hanno chiesto la patente.

A quel punto la donna straniera, una 33enne residente a Calvisano, nel bresciano, ha lasciato che i carabinieri perquisissero il suo veicolo. E in effetti è stato trovato un coltello con una lama da 12 centimetri. Questo è stato sequestrato, mentre la donna nordafricana è stata denunciata per possesso ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere. Ora si sta cercando di capire cosa ci facesse la donna in piena notte e armata. Sembra che nessuno in zona fosse collegata a lei e quindi è probabile che stesse aspettando qualcuno con cui aveva un appuntamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.