Montichiari, vandali vs cartello Dalla Chiesa

Qualcuno lo ha fatto ribaltare e i residenti hanno segnalato l'episodio al Comune. In passato era stato preso di mira anche il parco dei caduti di Nassirya.

Più informazioni su

(red.) Nei giorni precedenti a venerdì 27 settembre Montichiari, nella bassa bresciana, è stato teatro di un nuovo episodio di vandalismo. Ed è ancora più odioso se si considera che si tratta di un cartello stradale indicante la via Carlo Alberto Dalla Chiesa, generale dei carabinieri ucciso dalla mafia, finito a terra.

L’atto vandalico è stato segnalato dai residenti del quartiere in attesa che arrivassero gli addetti comunali per rimetterlo a posto. Come detto, non è la prima volta che il paese finisce nel mirino dei vandali, anche dopo i continui attacchi al parco Caduti di Nassirya. In quelle occasioni erano spuntate scritte anarchiche e di minaccia, facendo muovere anche la Digos.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.