Polvere rossa al Prealpino, azienda è responsabile

Dalla Baumann fanno sapere che un filtro si è rotto facendo uscire materiale simile a ruggine. Chiesto ai residenti di raccogliere le segnalazioni dei danni.

Più informazioni su

(red.) E’ stato risolto il problema relativo alla causa che alla zona Belvedere del Villaggio Prealpino, a Brescia, aveva visto auto, orti e muri esterni delle abitazioni essere colpiti da una patina di polvere ferrosa simile alla ruggine. Le aree più interessate sono state quelle di via Conicchio e via Rodella da dove i residenti avevano chiesto un intervento alla Polizia Locale e presentando una denuncia contro ignoti. Muovendo anche sul posto i tecnici dell’Arpa per verificare di quale materiale fosse e quindi anche la fonte di quell’episodio.

E come scrive il Giornale di Brescia, la responsabilità sarebbe del vicino stabilimento della Baumann che produce molle e pezzi elastici per diversi settori. Dalla fabbrica fanno sapere che la rottura di un filtro ha indotto all’uscita della polvere rossa. E di conseguenza, per scusarsi, ha chiesto ai residenti di raccogliere le segnalazioni di danni.

Per quanto riguarda le auto colpite, provvederà una carrozzeria e per il resto metterà mano l’assicurazione della fabbrica. La sensazione che la responsabilità fosse della Baumann era presente nei cittadini che avevano notato il piazzale dello stabilimento pieno dello stesso tipo di polvere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.