Prealpino, polvere rossa: Polizia e Arpa indagano

Ieri il sopralluogo dei funzionari dell'agenzia regionale dopo che il fenomeno si presenta da diversi giorni. Auto, strade e terreni colpiti. Causa incerta.

(red.) Da qualche giorno precedente a mercoledì 18 settembre i residenti del quartiere Villaggio Belvedere al Prealpino, a Brescia, soprattutto nelle zone tra via Conicchio e Rodella, assistono a una particolare presenza di polvere che ha rivestito ogni cosa. Si tratta di vera e propria ruggine che, come dà notizia il Giornale di Brescia, i cittadini hanno notato sulle proprie auto, ma anche sulle strade, sulle pareti esterne delle abitazioni e persino sugli orti coltivati. Una situazione che ha spinto gli abitanti ad allertare la Polizia Locale e anche a chiamare l’Arpa per i rilievi del caso.

Proprio ieri, martedì 17 settembre, i funzionari dell’agenzia regionale per la protezione dell’ambiente hanno svolto un sopralluogo accertando la presenza di quella polvere sospetta, ma senza ancora capire da dove possa arrivare. E secondo i residenti, che temono anche per la propria salute, i minuscoli granuli rossi potrebbero essere causa delle lavorazioni di alcune fabbriche presenti sul territorio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.