Lavenone, esce di strada: muore dopo una settimana

Stamattina a Collebeato si è celebrato il funerale di Ornella Pedrini, morta venerdì dopo un incidente domenica scorsa in Valsabbia e quando si era ribaltata.

Più informazioni su

(red.) Questa mattina, lunedì 9 settembre, la comunità bresciana di Collebeato si è ritrovata nel dolore per dare l’ultimo saluto a Ornella Pedrini. La donna di 59 anni è morta venerdì 6 scorso nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Civile di Brescia dove era stata ricoverata in seguito al drammatico incidente stradale. Sulla provinciale 237 del Caffaro, in territorio di Lavenone, in Valsabbia, domenica scorsa 1 settembre era uscita dalla carreggiata a bordo della sua Fiat Punto.

Aveva infatti sbandato in curva ed era finita contro un muro prima di ribaltarsi. La donna, che abitava a Castel Mella, era stata liberata dalle lamiere per opera dei vigili del fuoco e condotta in elicottero al Civile. La sua agonia, però, è durata sei giorni prima del decesso. Dopo essersi sposata, Ornella Pedrini si era trasferita a Castel Mella dove viveva da tempo. La donna lascia il marito, la madre e il fratello.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.