Chiari, imprenditore suicida in ufficio

Stamattina le ambulanze e i carabinieri giunti in via San Rocco dopo chiamata al 112. Gesto estremo per un uomo di 68 anni che ha casa e lavoro nel palazzo.

Più informazioni su

(red.) Questa mattina, lunedì 9 settembre, l’automedica da Bergamo e due ambulanze, insieme ai carabinieri della compagnia, sono stati chiamati a compiere un intervento, purtroppo inutile, in via San Rocco, nel paese bresciano. Intorno alle 9,30, infatti, al 112 ha telefonato una persona dopo aver trovato un imprenditore senza vita.

Si tratta di un 68enne che in un palazzo sul posto ha un appartamento a uso anche di ufficio. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare e ora i militari indagano per capire cosa gli sia successo. Sembra che l’uomo, per motivi da capire, si sia tolto la vita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.