Quantcast

Prevalle, perde una mano lavorando alla pressa

Ieri mattina l'ennesimo infortunio nel bresciano. Un operaio di 24 anni si trova in prognosi riservata al Civile di Brescia: gli è stato svolto intervento.

(red.) Anche quella di ieri, venerdì 6 settembre, è stata una giornata negativa nel bresciano sul fronte degli incidenti sul luogo di lavoro. Uno di questi episodi, tra i più gravi, è avvenuto all’interno dello stabilimento Attrezzature Edili Maioli (Aem) di via Maestà a Prevalle, in Valsabbia. Quando mancavano pochi minuti a mezzogiorno, un operaio di 24 anni originario del mantovano e residente a Cunettone di Salò, assunto da poche settimane dall’azienda, è rimasto incastrato con la mano destra in una pressa. In quel momento stava lavorando alcune lamiere per produrre carriole, uno dei prodotti per la quale l’Aem è molto conosciuta.

Le sue urla di dolore hanno attirato l’attenzione degli altri colleghi che hanno subito chiesto l’intervento dei soccorsi al 112. Sul posto, nell’area artigianale del paese, sono arrivate l’automedica da Gavardo, un’ambulanza da Nuvolento, ma anche l’elicottero, i carabinieri di Nuvolento e i tecnici dell’Ats di Brescia per ricostruire la dinamica dell’infortunio. Presenti anche i vigili del fuoco per liberare il giovane operaio dalla morsa.

Il ragazzo è stato poi imbarcato sull’elicottero verso l’ospedale Civile di Brescia dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico alla mano ferita, ma pare che sia stato inutile facendogli perdere la parte dell’arto. Nel frattempo la pressa è stata posta sotto sequestro e ora si vuole cercare di capire se sia stato un errore umano oppure un guasto al macchinario. L’operaio resta in prognosi riservata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.