Casazza, anziano derubato dell‘orologio

Ieri mattina l'ultimo episodio con un 85enne rapinato con destrezza da una giovane che gli aveva chiesto della moneta. Nel mirino anche un appartamento.

Più informazioni su

(red.) Il quartiere Casazza a Brescia è finito nel mirino di due episodi di micro criminalità. L’ultimo in ordine di tempo, ieri mattina, giovedì 8 agosto, si è verificato in via Mainetti dove un 85enne si è visto portare via un orologio. Alle forze dell’ordine alle quali ha denunciato il caso ha raccontato di essere stato avvicinato da una giovane che prima le ha chiesto un lavoro e poi della moneta. E di conseguenza l’anziano ha estratto il portafogli dandole un euro.

Ma in quello stesso momento la stessa ragazza si è impossessata del suo orologio Cartier. E l’anziano si è accorto del furto solo nel momento di tornare a casa. In un’altra occasione, nei giorni precedenti è finito nel mirino anche un appartamento, in quel periodo vuoto perché i residenti sono in vacanza, portando via alcuni gioielli. E’ stato un familiare ad accorgersi del colpo, notando anche che i malviventi avevano persino rubato un’aspirapolvere, poi abbandonata in giardino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.