Morto Vitor Hugo, funerale del 16enne in Brasile

Una messa in cappella al Civile prima che il ragazzo venga portato in sud America per le esequie. Deceduto cercando di recuperare pallone nel lago d'Iseo.

Più informazioni su

(red.) Sarà celebrato in Brasile, nella sua terra d’origine, il funerale del 16enne Vitor Hugo Conceicao Viera, morto sabato scorso 27 luglio nel lago d’Iseo a Sale Marasino, nel bresciano, dopo aver cercato di recuperare un pallone che era finito in acqua. Nel tentativo di farlo era finito di sotto e poi soccorso, ma deceduto poco dopo. La salma del giovane è ricomposta all’obitorio dell’ospedale Civile dove sarà celebrata una messa di addio prima che venga trasferito in sud America.

Ad aiutare la famiglia nelle spese per le esequie saranno la Pavoniana Calcio, squadra nel quale era stato tesserato da pochi giorni e in previsione di svolgere i primi allenamenti da agosto, e anche dalla Scuola Bottega. Arrivato in gennaio dal Brasile, si era iscritto alla prima classe e a settembre avrebbe dovuto iniziare il nuovo anno scolastico in seconda per il corso di addetto alle vendite.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.