Calcinato, trovata gang che aveva picchiato 18enne

Tutti minorenni e con precedenti per atti vandalici nei parchi del paese. Avevano anche ferito la madre del ragazzo. Si erano ribellati a un rimprovero.

Più informazioni su

(red.) A distanza di qualche giorno dall’aggressione, si è riusciti a identificare i membri del gruppo di ragazzi che a Calcinato avevano colpito un 18enne. Si fa riferimento a quanto avvenuto nei giorni precedenti a martedì 30 luglio quando, a bordo di un bus navetta che viaggiava dal centro commerciale “Il Leone” di Lonato del Garda verso il paese della bassa bresciana, il giovane indiano aveva chiesto ad altri minorenni di abbassare la voce tra bestemmie e schiamazzi. Ma la gang non accolse bene quel rimprovero, tanto da inseguire e picchiare il ragazzo tra via Guglielmo Marconi e piazza Aldo Moro.

Uno di loro gli aveva perfino lanciato un casco da moto ferendolo gravemente a un occhio e l’intero gruppo si era scagliato anche contro la madre in difesa della vittima e subendo ferite alla schiena. Tramite le testimonianze del 18enne di chi era presente sull’autobus e hanno assistito alla violenza, i carabinieri della stazione di Calcinato hanno anche analizzato le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza risalendo agli autori dell’aggressione.

Tuttavia, non è ancora chiaro chi abbia lanciato il casco contro il 18enne. Nel frattempo tutto il materiale è stato inviato alla procura dei Minori di Brescia che dovrà valutare quali provvedimenti prendere. Tra l’altro, tutti hanno precedenti in atti vandalici in vari parchi del paese. E ieri, lunedì 29 luglio, all’ospedale Civile la vittima ha subito un intervento chirurgico all’occhio ferito e dopo aver incassato una lesione all’orbita oculare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.