Quantcast

Roncadelle, un operaio muore investito da treno

Il 35enne alle 5 stava lavorando a manutenzione binari quando è stato travolto. Circolazione ferroviaria in tilt sulla Lecco-Brescia e sulla Verona-Milano.

Più informazioni su

(red.) Viabilità ferroviaria in tilt questa mattina, venerdì 23 novembre, lungo le linee Lecco-Bergamo-Brescia e Verona-Brescia-Treviglio-Milano a causa di un tragico incidente che si è consumato all’alba a Roncadelle, nel bresciano. Intorno alle 5, infatti, un operaio di 35 anni, addetto di un’impresa esterna che stava effettuando dei lavori di manutenzione per conto della Rete Ferroviaria Italiana, è stato investito da un convoglio in movimento ed è morto sul colpo. Sul posto l’allerta ai soccorsi aveva mosso un’ambulanza della Croce Bianca di Brescia e l’automedica, con la Polizia Ferroviaria e l’Agenzia di Tutela della Salute, ma per l’addetto non c’è stato nulla da fare. In queste ore intorno alle 8 è atteso il magistrato che dovrà dare il nulla osta per il recupero e rimozione della salma dai binari e dopo i consueti rilievi.

Il tragico episodio ha provocato ovviamente anche dei disagi alla circolazione dei treni. Tra Brescia e Rovato sulla linea dell’alta velocità e quella convenzionale sulla Milano-Brescia i movimenti sono sospesi dalle 5. Alcuni convogli di alta velocità potranno percorrere itinerari alternativi con allungamento dei tempi di viaggio fino a 60 minuti. In corso la riprogrammazione del servizio ferroviario regionale – si legge in una nota di Trenitalia – con cancellazioni e limitazioni. Trenord ha richiesto un servizio sostitutivo con autobus fra Brescia e Rovato. I treni del servizio regionale vengono fermati tra le stazioni di Brescia e Rovato ed è attivo un servizio di spola con i bus.

In effetti, la compagnia regionale dà notizia della situazione mettendo nel mirino le linee Lecco-Brescia e Verona-Milano. I treni provenienti da Milano-Treviglio terminano il viaggio nella stazione di Rovato e quelli provenienti da Verona terminano a Brescia. I treni potranno subire ritardi di circa 120 minuti, variazioni di percorso o cancellazioni. Il treno 10905 (Milano Greco Pirelli 07:52 – Brescia 09:16) oggi terminerà il viaggio nella stazione di Rovato. Il 2058 (Verona Porta Nuova 07:45 – Milano Centrale 09:35) alle 7,55 non era ancora partito. Il 10910 (Brescia 07:44 – Sesto San Giovanni 09:14) è partito dalla stazione di Rovato. Infine, il 4914 (Brescia 10:00 – Bergamo 10:55) oggi partirà dalla stazione di Rovato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.