(red.) Giovedì 4 ottobre, personale della Squadra Mobile, dopo mirata attività investigativa, ha tratto in arresto B.M. algerino del ’66, poiché colto nella flagranza della detenzione di 100 grammi di cocaina. La perquisizione estesa al suo domicilio ha portato al sequestro della somma di 1000 euro, due bilancini di precisione e altro materiale utile al confezionamento della droga.

L’indagine, partita in seguito a segnalazioni, ha portato i poliziotti a ritenere che l’appartamento fosse luogo di deposito dello stupefacente. L’algerino è stato fermato su strada dagli investigatori che hanno successivamente proceduto alla perquisizione dell’abitazione. Il magistrato ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Comments

comments

1 COMMENTO