Quantcast

Riconversione dei Vigneti, pronti 6 milioni di euro

Regione Lombardia ha reso noto che attiverà la misura anche per la campagna vitivinicola 2018/2019. Un comparto in crescita con l'expor export a +4,2%.

Più informazioni su

    (red.) Anche per la campagna vitivinicola 2018/2019 la Regione Lombardia attiverà la misura della ristrutturazione e riconversione dei vigneti, prevista dal Piano Nazionale di Sostegno (PNS). La riunione di giunta di questa mattina ha approvato lo stanziamento di 6 milioni di euro rivolti alle imprese agricole che si trovano nelle zone di produzione dei vini a denominazione di origine o a indicazione geografica.

    “Grazie a questi fondi finanzieremo la riconversione varietale, anche mediante il sovrainnesto, una diversa collocazione o il reimpianto di vigneti e il miglioramento delle tecniche di gestione dei vigneti. Sono risorse vitali per il comparto, che in Lombardia è proiettato verso il biologico. I vini lombardi sono apprezzati in tutto il mondo. L’export nel 2017 ha fatto registrare il record di 270 milioni e 360 mila euro, con un +4,2% sul 2016”, ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia.

    “Vogliamo aiutare in particolar modo i giovani imprenditori del settore e chi produce con il metodo biologico a sviluppare la propria iniziativa. La qualità del vino lombardo è riconosciuta in tutto il mondo, ma ci sono importanti fette di mercato da conquistare. Intendiamo essere al fianco dei viticoltori in questa sfida”, conclude Rolfi.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.