Pistard: scultura che saluta Gimondi e Giro d’Italia

Più informazioni su

    (red.) Lunedì 23 aprile, ad un mese esatto dalla tappa del Giro d’Italia che si concluderà a Iseo (BS), nella sede di Wood Beton, società facente capo al Gruppo Nulli, da sempre main sponsor della GimondiBike Internazionale, si è tenuta l’inaugurazione e lo svelamento di “Pistard”, un’opera d’arte scultorea realizzata dall’artista Armando Riva che richiama proprio al tema ciclistico.

    Iseo, infatti, in questo 2018, sarà epicentro del mondo ciclistico in due grandi occasioni: la prima, come detto, il prossimo 23 maggio con l’arrivo di tappa del Giro d’Italia, la cosiddetta Franciacorta Stage, che richiamerà le attenzioni di migliaia di appassionati da tutta la Lombardia e non solo con la Carovana Rosa che farà ritorno a Iseo 43 anni dopo l’ultima volta; la seconda occasione sarà sabato 29 e domenica 30 settembre 2018 quando, come ogni anno, il centro cittadino di Iseo ospiterà il grande weekend dedicato alla GimondiBike, con la gara internazionale MTB e tanti altri eventi collaterali che sono diventati un appuntamento fisso per centinaia di appassionati biker in tutta Europa.

    Un uomo su una bicicletta che vola a velocità folle su un circuito ad anello costruito con tavole di legno. Questo è Pistard: un assemblaggio di bronzo fuso, realizzato nel 2017. Una scultura monumentale che pesa 850 chilogrammi e misura più di 2 metri d’altezza. Uno tra i più pregevoli lavori dello scultore Armando Riva. 

    [ngg_images source=”galleries” container_ids=”271″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”0″ thumbnail_width=”180″ thumbnail_height=”150″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”20″ number_of_columns=”0″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”0″ show_slideshow_link=”0″ slideshow_link_text=”[Show as slideshow]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.