Desenzano, un altro cedimento sul lungolago

Martedì mattina è franato nel Garda un altro pezzo dopo l'episodio avvenuto il 16 agosto. Intanto il Comune sta cercando soluzioni urgenti da adottare.

Più informazioni su

(red.) Preoccupa sempre di più il cedimento di un tratto di lungolago a Desenzano del Garda, nel bresciano, avvenuto il 16 agosto e che ha portato a una chiusura parziale del traffico. Mentre il Comune ha stanziato le risorse che erano destinate al ponte di Lepanto e per finanziare studi sulle cause e come intervenire, la situazione sembra essere peggiorata.

Come rende conto il Giornale di Brescia, martedì mattina 29 agosto si è verificato un altro cedimento nello stesso punto. Di conseguenza il lungolago percorso da cittadini e turisti è stato ridotto dal 16 agosto con tanto di transenne. E si cercano interventi urgenti per evitare altri guai peggiori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.