Quantcast

Brescia calcio, presentato nuovo mister Boscaglia

Martedì in San Filippo si è tenuta la conferenza stampa per il ritorno di Roberto Boscaglia sulla panchina delle rondinelle per l'inizio della nuova stagione.

Più informazioni su

    (red.) Martedì 7 giugno al centro San Filippo di Brescia è stato il giorno della presentazione ufficiale alla stampa del nuovo allenatore del Brescia calcio Roberto Boscaglia. In realtà, un ritorno dopo aver guidato la panchina delle rondinelle nella stagione 2015-16. “Eccomi di nuovo qui, nella città che mi ha accolto benissimo e che mi ha fatto vivere una stagione entusiasmante, ricca di grandi emozioni” così ha esordito il mister.

    “Ora la situazione è diversa rispetto all’estate scorsa. La società in quel momento non poteva prendere impegni con nessuno e io dall’altro canto non potevo più aspettare. Così le nostre strade si sono separate. Ora sono qui per riprendere un progetto rimasto diciamo ‘incompiuto’ e sono orgoglioso di tornare in una piazza come Brescia, dove si può fare grande calcio, dove c’è passione, entusiasmo e la storia lo dimostra. Penso che l’esperienza di Novara mi abbia fatto crescere, maturare e torno qui sempre con la stessa voglia e lo stesso entusiasmo del primo giorno.

    Il nostro compito è quello di lavorare in questi mesi – ha continuato Boscaglia – per costruire una squadra di qualità, con giocatori che siano funzionali ai nostri meccanismi di gioco e poi come sempre sarà il campo a dire la sua. Ci aspetta un campionato duro, difficile, perché ci saranno tante squadre ancora più attrezzate rispetto allo scorso anno, ma il nostro obiettivo deve sempre essere quello di scendere in campo per vincere, in ogni partita”. Infine, la foto di rito con il presidente Alessandro Triboldi e l’amministratore delegato Rinaldo Sagramola che hanno accompagnato Boscaglia durante la conferenza stampa.

    Presentazione del nuovo mister Roberto Boscaglia (da Facebook)

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.