Ghedi, spaccia cocaina su panchina, arrestato

26enne nordafricano beccato a vendere droga ad altri giovani davanti a un locale notturno. Nonostante i precedenti, è stato rimesso in libertà verso processo.

Più informazioni su

(red.) Un cittadino nordafricano di 26 anni è stato arrestato dai carabinieri per spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, il giovane fissava gli appuntamenti di notte, su una panchina a Ghedi, nel bresciano, per non dare nell’occhio ed evitare gli occhi indiscreti delle forze dell’ordine. Così attirava nella sua rete i giovani clienti di un bar che si trovava proprio davanti al locale. L’uomo, con precedenti per spaccio, vendeva dosi di cocaina.
Ma la sua attività aveva insospettito i militari che, con l’aiuto della polizia locale, lo hanno pedinato per diversi giorni prima di entrare in azione con sicurezza. Le forze dell’ordine hanno bloccato il 26enne durante uno scambio e bloccato anche il cliente. Il primo è finito agli arresti, mentre la dose è stata sequestrata. Il nordafricano ha poi mostrato il resto della droga che custodiva nell’androne del palazzo proprio davanti al locale. Per il giovane l’arresto è stato convalidato, ma poi rimesso in libertà in attesa del processo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.