Quantcast

“Catalogna Bombardata” a Rovato e Coccaglio

Più informazioni su

    catalogna-bombardata6(red.) Ieri come oggi: la guerra, le bombe, i profughi, le vittime civili. Anche a Brescia “*Catalogna Bombardata*”: immagini e testimonianze a 80 anni dalla Guerra Civile Spagnola (1936-1939), raccolte in una mostra itinerante – 15 sezioni in doppia lingua, in italiano e in catalano – che dopo il grande successo in terra spagnola, e appunto in Catalogna, viene riproposta in Italia.
    Realizzata dal Centro Filippo Buonarroti di Milano, in collaborazione con il Memorial Democratic de Catalunya di Barcellona, sarà allestita in numerose città italiane, e per tutto il 2016. Primo appuntamento bresciano *sabato 7 maggio, a Rovato e Coccaglio*. Tutto in un giorno: la mostra verrà allestita sabato mattina, dalle 10 alle 12 in Piazza Cavour a Rovato. Dalle 19 invece sarà trasferita a Coccaglio, negli spazi dell’Auditorium San Giovanni. Alle 20.30 la conferenza a cui parteciperanno Adriano Rosa (Anpi Coccaglio), Andrea Andrico (Anpi Aicvas) e Carlo Antonio Barberini (Centro Filippo Buonarroti di Milano). Verranno ricordati anche i combattenti bresciani e antifascisti nella Guerra di Spagna.
    Non sarà l’unica tappa bresciana: “Catalogna Bombardata” tornerà in provincia in luglio, sul lago di Garda in occasione del MonigArt Festival, e poi in città in ottobre, all’istituto Abba Ballini di Brescia.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.