Quantcast

Allarme caldo, in tilt il clima sui treni

Trenord informa che alcuni viaggi sono stati soppressi per la mancanza di aria condizionata. Il sistema si è bloccato a causa delle alte temperature.

Più informazioni su

trenord convoglio(red.) La compagnia lombarda dei treni Trenord segnala alcuni convogli cancellati. Non per disagi sui binari o incidenti, ma perché sui mezzi manca l’aria condizionata. O meglio, non funziona. Il problema riguarda le temperature eccezionali di questi giorni che hanno mandato in tilt alcuni impianti di climatizzazione. Da una parte il caldo e dall’altra il sole, con mezzi che viaggiano ogni giorno per diverse ore, hanno messo in crisi il sistema. “Sono in corso azioni mitigative straordinarie a bordo treno e nelle stazioni, oltre che un crash program dell’attività manutentiva” si legge in una nota di Trenord.
Il disagio riguarda anche il fatto che la maggior parte dei sistemi di aria condizionata sono stati montati dopo l’introduzione, oltre trent’anni fa, di questi mezzi. Così sotto certe temperature, il meccanismo che regola l’aria si blocca in automatico. “Continuiamo a contare sulla professionalità del nostro personale e a confidare nella comprensione dei nostri clienti – continua la nota – messa a dura prova dal caldo estremo. Per questo esprimiamo loro le nostre scuse e assicuriamo il massimo impegno nell’affrontare un’emergenza che non ha precedenti nella storia recente”. La compagnia non ha reso note i viaggi che saranno cancellati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.