Quantcast

Verso la nuova Provincia, depositate le liste

In lizza il "listone unico", la Lega Nord, la "Lista civica comuni in provincia" e "Area civica democratica". Il 12 ottobre il voto.

(red.) Depositate le candidatureper le elezioni della nuova Provincia di Brescia, in programma il 12 ottobre prossimo.
Quattro le liste presentate: “Lista civica comuni in provincia”, chieramento di centrodestra che ha raccolto le firme degli esponenti di Forza Italia che non aderiscono al cosiddetto “listone unico” e quelle di Fratelli d’Italia; la lista della Lega Nord, presentata dal segretario provinciale Paolo Formentini, la lista delle “larghe intese”, depositata dal segretario Pd Michele Orlando e la lista “Area civica democratica” (centrosinistra), presentata dal sindaco di Poncarale. Quest’ultima ha l’endorsement di Brescia per passione, il gruppo politico del vicesindaco di Brescia, Laura Castelletti.
Ora la verifica delle firme presentate a sostegno dei candidati e delle liste, quindi il voto per il nuovo volto del Broletto. Il 12 ottobre, alle urne, sono chiamati gli amministratori dei 206 municipi bresciani, 2596 tra sindaci e consiglieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.