Delitto Yara, preso l’assassino?

Si tratterebbe di Massimo Giuseppe Bossetti, un 44enne di Clusone, padre di tre figli. E' stato portato in caserma dagli inquirenti.

Più informazioni su

(red.) Ci sono novità importantissime per il delitto di Yara Gambirasio.
Potrebbe essere finalmente arrivata la svolta tanto attesa nelle indagini sull’omicidio, che hanno lambito anche la provincia di Brescia.«Secondo quanto rilevato dal profilo genetico in possesso degli inquirenti, è una persona del luogo, dunque della provincia di Bergamo». Lo ha fatto sapere il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, che ha aggiunto: «Ringraziamo tutti, ognuno nel proprio ruolo, per l’impegno massimo, l’alta professionalità e la passione investiti nella difficile ricerca di questo efferato assassino che, finalmente, non è più senza volto».
Il presunto colpevole sarebbe Massimo Giuseppe Bossetti, 44 anni di Clusone, provincia di Bergamo, 3 figli, ed è stato
 fermato dai carabinieri del Ros nella sua abitazione. E’ stato portato in caserma, dov’è sottoposto ad un interrogatorio. Sarebbe lui Ignoto 1, il figlio segreto dell’autista Giuseppe Guarinoni. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.