Quantcast

Calvesi e Polivalente, 3 milioni per il recupero

Durante la revisione di bilancio sono stati decisi gli investimenti infrastrutturali per lo sport. Entro fine mese anche il bando per il nuovo palaEib.

(red.) Niente più jogging su marciapiedi o per il centro della città. Dall’anno prossimo i cittadini bresciani potranno tornare a correre nel campo sportivo cittadino: il campo Calvesi di via Morosini.
Per la sistemazione del Calvesi  il Comune di Brescia metterà di tasca sua oltre tre milioni che in parte serviranno anche per la sistemazione del Polivalente di Urago Mella. La variazione di bilancio decisa in Consiglio lunedì, oltre a decidere di prestiti e strategie per appianare il debito è stata anche provvidenziale per gli sportivi bresciani.
«Le risorse per questi due interventi ci sono – ha detto il sindaco Emilio Del Bono – e ora il Comune provvederà a fare il bando di gara sia per i progetti sia per l’esecuzione delle opere». Strutture che non verranno messe a disposizione solo delle società professionistiche ma che saranno di libero accesso a tutta la cittadinanza. Altri 600 mila euro sono stati destinati al centro sportivo San Filippo, che ospita il basket e dall’anno prossimo probabilmente anche la pallavolo.
Il sindaco è poi tornato sull’argomento palaEib:  
«Abbiamo già consegnato il progetto all’Immobiliare Fiera – ha detto il primo cittadino – e contiamo che entro fine mese venga pubblicato il bando di gara». Tutto pronto dunque, almeno dal punto di vista infrastrutturale, per la riscossa dello sport bresciano. Manca solo il nuovo stadio di calcio, così inscindibilmente legato alle sorti della società e alle vicende sulla cessione. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.