Quantcast

Salò, un ordigno bellico nel cimitero

E' stato ritrovato da un giardiniere impegnato nelle ordinarie operazioni di manutenzione delle aiuole. Per la bonifica sono intervenuti gli artificieri.

Più informazioni su

    (red.) Una bomba a mano ad ananas, probabilmente risalente alla seconda Guerra  Mondiale.
    L’ha scoperta un giardiniere, mentre stava pulendo un’aiuola nel cimitero comunale di Salò. Non è la prima volta che nella provincia di Brescia viene rinvenuto un ordigno bellico: l’ultimo, a luglio 2013 nel parco delle Colline. Questo era in pessime condizioni di conservazione, parzialmente interrato nell’aiuola. Sono intervenuti, per la bonifica, gli  artificieri del genio guastatori.

     

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.