Quantcast

Musical Zoo, sul Cidneo i migliori dj sulla scena

Da giovedì 25 a domenica 28 la notte del Castello si riempie di gente per l’MZoo. Cocktail e house ma anche installazioni artistiche e performance musicali.

(red.) Dopo l’aperitivo superalcolico di qualche giorno fa, tra i locali del centro in cui si è svolta l’anteprima a base di cocktail, giovedì 25 prende finalmente il via fra le mura del castello l’attesissimo Musical Zoo.
Fino a domenica 28 il mastio visconteo sarà teatro della festa cittadina notturna più cool dell’estate. Ovunque, fuori e dentro le mura, si terranno dj set e concerti fino a notte inoltrata e i migliori barman dei locali bresciani farano squadra per far scorrere litri di alcool. Ogni serata, fino alle 21, sarà possibile entrare gratis, dopodiché l’ingresso sarà a pagamento. Le salite e i fossati del Cidneo ospiteranno i migliori dj della scena bresciana, ma anche i nomi della vita underground europea. Nel cartellone dei quattro giorni sul Cidneo sono molte le proposte pensate per lo zoo musicale: alcune importate dall’estero, come Kuechenmeister, altre provenienti dalla  vicina scena nazionale come Iori’s Eyes e L’Officina della Camomilla, oltre ai locali Pink Holidays, gli Aucan e il Sindaco. Di diverso questa quinta edizione propone una maggiore attenzione alle esibizioni live: le band suoneranno oltre che dal palco principale anche nella club area.
Aperta per tutta la durata delfestival anche la ExpoZOOne, lo spazio dedicato alle performance e alle esposizioni artistiche, distribuita tra la Cannoneria e la Fossa viscontea. Pezzo forte del festival, come tutti gli anni, rimane però la consolle: dubstep, house, garage e techno saranno i ritmi che rimbalzeranno tra i torrioni e i fossati del castello suonati dai producers e dai dj più validi della scena. La serata d’’esordio accende i riflettori del Castello su Konrad Kuechenmeister, musicista di Dresda cresciuto fra le capricciose influenze multietniche berlinesi. Lo ska reggae di Konrad si arricchisce così delle influenze più disparate dal jazz alla rumba. Con il progetto Konrad-Kuechenmeister-Free-loop-Live-Entertainment-Programmarrivanel 2007 fino in Brasile, dove nel 2010 fa da spalla alla tournée di Manu Chao. Il presente artistico di Konrad si esprime in sperimentazioni sonore ricavate da loopmachine, percussioni, chitarre coniugando musica etnica e elettronica. Oltre all’artista tedesco si esibiranno anche i bresciani Two Monkeys, mentre il dj set della club area propone Fana e a seguire la dubstep meticcia di Antite Q. Infoline: 3 4 9 . 8 4 8 6 7 9 8 ; www.musicalzoo.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.