Quantcast

Chiari: l’Asl approva il campo da golf

L’Azienda sanitaria si è espressa positivamente sul progetto al Santellone. Non ci sarebbero pericoli economici né contrasti con le finalità educative dell’Istituto Morcelliano.

Più informazioni su

    (red.) Dopo mesi di polemica, l’Asl ha “promosso” il progetto per la costruzione del campo da Golf nell’area del Santellone a Chiari (Brescia).  Il progetto a cura dell’Istituto Morcelliano, oltre alla realizzazione del campo a nove buche, prevede la costruzione di una nuova scuola elementare in via Roccafranca.
    Da chi lo critica, soprattutto le opposizioni e il Comitato “non inGOLFiamoci”, il progetto non è ritenuto sostenibile sotto un profilo ambientale ed economico ed è considerato in contrasto con le finalità dell’Istituto promotore, che si occupa dell’educazione dei giovani.
    Proprio su questo punto, in un documento datato 2 luglio, l’Asl ha dichiarato che “non si ravvisano difformità rispetto alle finalità previste dallo statuto della Fondazione né depauperamenti del patrimonio della stessa”. Inoltre, il documento continua affermando che il cambio di destinazione dell’area del Santellone, da agricola ad urbanistica, “aumenterà notevolmente il valore dell’area trasformata”.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.