Nuvolera, frana in cava: tre operai travolti

L'incidente mercoledì mattina in un impianto estrattivo di marmo lungo la provinciale 30. Una parete rocciosa ha ceduto e tre persone sono rimaste sotto le macerie.

(red.) Un uomo è rimasto sepolto e altri due operai risultano dispersi a seguito di uno smottamento avvenuto mercoledì 19 giugno poco dopo le 10 in una cava di marmo a Nuvolera, nel bresciano, lungo la Sp 30.
Improvvisamente, una parete rocciosa ha ceduto, travolgendo tre persone che stavano lavorando.
Ancora frammentarie le informazioni sul drammatico incidente. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il 118 con l’eliambulanza da Brescia ed i carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.