‘Bonificherò l’ufficio’, il tweet della polemica

Il Comitato Genitori Deledda replica al "cinguettio" di Paola Vilardi dopo l'occupazione dell'assessorato all'Ambiente di via Marconi. "Ironia irrispettosa".

(red.) Il Comitato Genitori Deledda ha voluto replicare alle dichiarazioni rilasciate dall’assessore Paola Vilardi nelle quali sostiene che le mamme della Scuola Deledda si sono fatte strumentalizzare da Magazzino 47. Il riferimento è all’occupazione di lunedì pomeriggio degli uffici dell’assessorato all’Ambiente di via Marconi a Brescia.
Il Comitato Genitori “ribadisce la totale indipendenza nelle proprie azioni senza manipolazioni da parte di nessuno. Ricordiamo altresì all’assessore Vilardi che da anni ci battiamo per ottenere la bonifica del giardino scolastico e che a tutte le nostre richieste di incontro non abbiamo mai ricevuto risposta”.
“Evidenziamo”, continua la nota, “che il disinteresse verso la nostra problematica è stato totale e che anche lunedì sera dopo il termine dell’occupazione, l’assessore ha ironizzato sul problema bonifiche, quando rispondendo attraverso twitter ad un giornalista che le comunicava di poter rientrare nel suo ufficio, lei scriveva che avrebbe provveduto “a bonificarlo””. “Questa ironia fuori luogo e irrispettosa verso chi vive quotidianamente in luoghi inquinati”, conclude il Comitato genitori deledda, “mostra per l’ennesima volta la superficialità della signora Vilardi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.