Quantcast

Violenza sulle donne: al Civile 300 casi all’anno

Numeri agghiaccianti quelli registrati dall'ospedale di Brescia dove quasi ogni giorno si presenta una donna vittima di soprusi e maltarttamenti domestici.

(red.) Nella giornata che celebra la donna, il suo ruolo in società e che è stata istituita per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo, fa male sapere che quasi una donna al giorno, a Brescia, si presenta al Pronto soccorso dell’Ospedale Civile, vittima della violenza domestica perpetrata da compagni, fidanzati o mariti.
Sono infatti 616 i casi registrati nel 2010-2011 al Pronto soccorso del Civile. In via ufficiosa si parla di altri 300 casi nel 2012. L’età media delle vittime è di 34,8 anni.
La maggior parte delle vittime è italiana (354 contro 262 straniere). 379 sono state vittime di percosse, 160 di maltrattamenti ripetuti, 53 di violenza sessuale, 20 di violenza sessuale e percosse, due di tentato omicidio e due di tentata violenza. Il 6,6% ha subito violenza con armi e l’1.3% violenza di gruppo. Il 6.4% è stata ricoverata a causa della gravità delle lesioni subite. Donne giovani, dunque, che spesso cercano di celare la realtà con scuse e finti incidenti domestici, quando la verità è molto più drammatica.
Nella struttura ospedaliera bresciana, così come in altri nosocomi esiste un protocollo ah hoc per questi casi: il Dipartimento di Emergenza ed Accettazione del Civile opera in collaborazione con ginecologi, medici legali ed infettivologi e Asl fornisce supporto psicologico e sociale alle donne maltrattate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.