Morto Pino Rauti, fu a processo per la strage

L'ex segretario di Msi e fondatore Ordine Nuovo si è spento a Roma all'età di 85 anni. Venne indagato per la bomba in piazza Loggia ed assolto nel novembre 2010.

Più informazioni su

    (red.) E’ morto Pino Rauti. L’ex segretario del Movimento Sociale Italiano, che avrebbe compiuto 86 anni il 19 novembre, si è spento alle 9,30 di venerdì mattina nella sua casa di Roma.
    Nato nel 1926 a Cardinale, in provincia di Catanzaro, è stato un politico e giornalista italiano. Giovanissimo ha partecipato alla fondazione del Movimento Sociale Italiano alla fine del 1946. Fu strenuo oppositore della ‘svolta di Fiuggi’ che portò alla nascita di Alleanza Nazionale.
    L’ex segretario dell’MSI fondò nel 1954 di Ordine Nuovo. E proprio sull’attività di Ordine Nuovo, che ha rivendicato una serie di attentati negli anni di piombo, Pino Rauti fu inquisito per la strage di Piazza della Loggia a Brescia e assolto il 16 novembre 2010.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.