Quantcast

Aci Brescia, il ricorso slitta al 24 ottobre

L'istanza del consiglio direttivo, che chiede la sospensione del commissariamento dell'ente di via Ferrari, verrà valutata nel giorno nuova udienza cautelare Tar.

(red.) E’ slittata al 24 ottobre l’esame del ricorso dell’Aci Brescia con cui il consiglio direttivo guidato da Aldo Bonomi chiede la sospensione del commissariamento dell’ente di via Ferrari.
La decisione è stata presa a seguito di un nuovo ricorso dell’Aci di Brescia che eccepisce la posizione assunta dal Ministero del Turismo, il quale, secondo i ricorrenti, avrebbe valutato superficialmente la relazione del commissario Vincenzo Grimaldi, che ha invece formulato un giudizio positivo sulla situaizone amministrativa dell’ente stesso.
L’esame del ricorso si terrà nel giorno della nuova udienza cautelare della seconda sezione del Tar sul caso Aci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.