Quantcast

Croce Bianca in camper per la prevenzione Hiv

(red.) La Croce Bianca di Brescia, tra le molteplici attività esercitate sul territorio cittadino, svolge anche quella di “unità mobile di strada”.
Da circa un anno, avvalendosi di un camper seppure vetusto, allestito ad ambulatorio medico, i volontari della Croce Bianca, coordinati dai medici della propria direzione sanitaria, presidiano diverse zone “critiche” della città, dando la possibilità di effettuare gratuitamente ed in forma anonima il test HIV.
Tale servizio viene principalmente svolto in zona Stazione ed il venerdì sera in Piazzale Arnaldo e adesso anche in Borgo Wuhrer.
A partire dal prossimo mese sarà altresì possibile effettuare la misurazione del tasso alcool emico (cosiddetto etilometro).
Nel primo anno di servizio sono stati effettuati oltre 1200 test, rilevando 3 casi di positività.
L’intento sopratutto quello di sensibilizzare i più giovani all’attenzione verso la prevenzione sia dell’HIV, sia delle altre malattie sessualmente trasmissibili delle quali non se ne parla molto diffusamente.
E’ importante segnalare l’appuntamento del primo dicembre quando tale unità di strada sarà in Corso Zanardelli in occasione della giornata mondiale sulla prevenzione del virus HIV.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.