Quantcast

Il parcheggio al Castello? “Avanti tutta”

La Giunta ha deciso: il parking si farà. Venerdì viene votata la delibera sul progetto, a settembre potrebbero già essere avviati i cantieri. Il Pd: "Manca il piano finanziario".

(red.) Questo parcheggio s’ha da fare. Non receder di un millimetro la determinazione dell’amministrazione comunale di Brescia sul progetto del parking sotto il Castello.
E’ quanto emerso nel corso del Consiglio comunale “fiume”che si è tenuto lunedì a Palazzo Loggia.
E che si tratti di una decisione anche “operativa” lo ha confermato, all’opposizione che si è espressa contrariamente all’infrastruttura, lo stesso assessore ai Lavori Pubblici del Comune, Mario Labolani, che ha annunciato che la delibera sul progetto definitivo sarà approvata venerdì dalla Giunta.
Dopo di che i cantieri potranno prendere il via, già, a quanto pare, dal prossimo settembre.
Il sindaco Adriano Paroli ha sostenuto la validità dell’operazione inserendola come punto chiave della pedonalizzazione del centro storico.
Ma il Pd, sebbene messo all’angolo con l’annuncio della realizzazione del park sotto la galleria Tito Speri non ha mancato di andare al contrattacco snocciolando una serie di cifre che dimostrerebbero che, se il progetto sulla carta c’è, tuttavia questo manca di copertura finanziaria.
L’ investimento, come hanno riportato i democratici, ammonta a 21.186.597 euro, soldi che potranno essere ammortizzati dai venti ai cinquant’anni. Dei 496 posti auto previsti si prevede la vendita di 50 box per un ricavo complessivo di quasi due milioni di euro.
Brescia Mobilità dovrà accendere un mutuo di 1,7 milioni di euro a un tasso del 5,5% ( che porterà la cifra a 3.132.807 euro).
E ancora il Pd è tornato sull’inutile dispendiosità di un’opera che alla città non apporterà alcun vantaggio, confrontata poi con i tagli che l’amministrazione, quest’anno per la prima volta, ha dovuto effettuare nel settore del sociale.
Nella replica il sindaco ha puntualizzato che i posti saranno 600 e verranno pagati in 25 anni con il 70% degli introiti che il Comune incassa dal parcheggio di piazza Vittoria. Non decisa invece la vendita dei box, sulla quale la Giunta parrebbe avere qualche riserva.
E venerdì si decide.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.