Quantcast

Capriolo, ansia per un 58enne scomparso

Si chiama Enrico Chiodini e ha lasciato la propria abitazione venerdì con una bici. Da allora non si hanno più sue notizie.

(red.) C’è grande apprensione a Capriolo, in provincia di Brescia, per la scomparsa di Enrico Chiodini, residente in via Chiodaroli 17. L’uomo, nella giornata di venerdì, intorno alle 13,30, è uscito dalla propria abitazione in bicicletta, e non vi ha più fatto ritorno.
I familiari hanno lanciato l’allarme nella giornata di sabato e subito sono iniziate le ricerche, coordinate dalla prefettura. 
Alle ricerche partecipano in maniera attiva la squadra Cinofila di Ospitaletto, più i cani della squadra Argo di Paderno Franciacorta. Nella zona del paese anche i vigili del fuoco di Brescia e Palazzolo sull’Oglio, i carabinieri e la polizia locale di Capriolo, la protezione civile Nucleo Sommozzatori di Capriolo e il Gruppo di Ospitaletto.
In paese è ancora vivo il ricordo di Tranquillo Lancini, scomparso e trovato la scorsa settimana privo di vita.
Lunedì alle 10, in Prefettura a Brescia un vertice per fare il punto della situazione e decidere come proseguire le ricerche dell’uomo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.