Quantcast

Blitz contro Green Hill: 12 arresti e una denuncia

Dopo il corteo di sabato la Questura ha fermato alcuni manifestanti che erano riusciti ad entrare nell'impianto e liberare i beagle. Nessuno di loro è bresciano.

Più informazioni su

(red.) Dodici arresti e una denuncia è il risultato delle azioni giudiziarie della Questura di Brescia a seguito dell’incursione sabato pomeriggio nell’allevamento Green Hill di Montichiari ad opera di alcuni manifestanti. Un gruppo di persone, circa 150, sabato si è staccata dal corteo di protesta che da tempo chiede la chiusura dell’impianto ed è riuscito ad eludere la sorveglianza portando all’esterno circa una trentina di cani beagle. Alcuni già in serata erano stati recuperati dalle forze dell’ordine.
Il risultato è che 12 persone sono state arrestate e un’altra denunciata perchè minorenne, nessuna di queste è residente a Brescia. Durante il corteo, che ha richiamato circa 1.500 manifestanti, ci sono stati momenti di tensione e si contano contusi sia fra le forze dell’0rdine che fra i manifestanti. Le persone arrestate sono state portate in carcere e per loro il pm Ambrogio Cassiani sta ancora valutando i capi di imputazione: si va da furto o rapina a violenza, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.