Quantcast

Tombe dei piccoli mai nati “cancellate”, il dolore delle famiglie

Molte famiglie hanno scoperto solo dopo l'esumazione che le tombe dei loro bambini erano state eliminate. Il Comune aveva avvisato dell'intervento oltre un anno fa.

(red.) Il Comune di Brescia aveva pubblicato un avviso sul proprio sito (oltre un anno fa) in cui avvertiva che “L’elenco contenente i nominativi dei defunti che saranno esumati sarà affisso presso il  cimitero”, e, ancora: “I resti mortali non richiesti saranno provvisoriamente conservati presso il cimitero per tre mesi, decorrenti dalla data di esumazione. Decorso tale termine, in assenza di richieste da parte dei familiari di ulteriore sepoltura, i resti mineralizzati saranno definitivamente collocati nell’ossario comune”.
E così, per molte famiglie bresciane che non erano a conoscenza di questa operazione, è stato traumatico andare in visita al cimitero cittadino e scoprire che i resti dei propri bambini mai nati o morti poco dopo la nascita erano stati esumati e trasferiti nell’ossario comune.

Come riferisce Il Giornale di Brescia, che ha raccolto le lettere, di protesta e di dolore, di decine di famiglie, pochissimi nuclei familiari avrebbero ricevuto comunicazione dell’esumazione dei propri bambini e la maggior parte lo avrebbe scoperto quanto l’intervento era già stato effettuato.
Alle famiglie è spettato poi lo straziante compito di recuperare gli effetti personali lasciati sulle piccole tombe: angioletti, peluche, giocattoli, che, nel frattempo, erano stati raccolti in uno scatolone.
I resti dei bambini nati morti o deceduti poco dopo il parto erano sepolti al cimitero Vantiniano nel riquadro A. Ora, al posto delle piccole tombe, un campo vuoto.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.